La cartella è nulla senza una notifica valida

Se la notifica è nulla, la cartella è annullabile. Lo ha confermato la Commissione Tributaria di Napoli. Non rottamate le cartelle nulle.

 

Un mio assistito, consultando il proprio estratto di ruolo, ha riscontrato alcune cartelle esattoriali che non gli erano mai state notificate. Attivatosi presso Equitalia, non ha ricevuto alcuna soddisfazione.

Dopo essersi rivolto al sottoscritto, abbiamo fatto ricorso ed è stato accolto.

La Commissione Tributaria Provinciale di Napoli [1] ha verificato che le cartelle esattoriali contenute nell’estratto di ruolo del mio cliente, non erano mai state ricevute validamente. In particolare, nel caso esaminato e discusso, le cartelle erano state depositate presso la casa comunale, poiché il destinatario era risultato temporaneamente assente (in buona sostanza le cartelle erano arrivata un giorno in cui non era in  casa). Tuttavia il mio cliente, non era stato informato del predetto deposito con la dovuta successiva lettera raccomandata, prevista dalla legge in questi casi [2].

La Commissione, ha rilevato i predetti vizi, ha annullato le cartelle e ha condannato Equitalia al rimborso delle spese di giudizio. In buona sostanza, vittoria piena !!!!

Posso impugnare le cartelle nell’estratto di ruolo?

Assolutamente si. Lo conferma la Cassazione  [3] secondo la quale….è ammissibile l’impugnazione della cartella (e/o del ruolo) che non sia stata (validamente) notificata e della quale il contribuente sia venuto a conoscenza attraverso l’estratto di ruolo…..

Quindi se vi accorgete che nell’estratto di ruolo ci sono cartelle mai ricevute, potete e dovete fare ricorso per annullarle.

Ricordatevi, inoltre, che non ci sono termini per fare ricorso. La stessa Cassazione citata ha precisato, infatti, che …ove l’atto non risultasse (validamente) notificato, i termini non hanno neppure iniziato a decorrere….inoltre ….l’omessa comunicazione, nei modi di legge, del provvedimento recettizio (nella specie l’atto tributario) comporta il mancato decorso dei termini d’impugnativa e impedisce che l’atto diventi inoppugnabile…

Mi conviene rottamare o rateizzare le cartelle nulle?

Assolutamente no, per i motivi appena esposti. Sarebbero soldi persi. Rivolgetevi ad un legale esperto e competente, fate ricorso e otterrete ragione!!!!

[1] CTP di Napoli sent. n. 3523.2017.

[2] Art. 140 cod. proc. civ.

[3] Cass. Sez. Un. sent. n. 19704 del 02.10.2015.

Una risposta a “La cartella è nulla senza una notifica valida”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *